Ricerca

Quello che rende speciale la Mindfulness è il fatto di essere scientificamente dimostrata. 

La prima pubblicazione scientifica sulla Mindfulness è del 1982, di Jon Kabat-Zinn. Oggi sono oltre 1200 le pubblicazioni scientifiche che analizzano dati e programmi basati sulla Mindfulness come l’MBSR nelle varie applicazioni.

Le neuroscienze ci hanno già mostrato come un’attività come quella della Mindfulness, possa non solo influenzare il funzionamento del cervello, ma in qualche modo modificarlo.

 

La mindfulness e in particolare l'MBSR hanno mostrato di avere dei riscontri positivi in disturbi come il dolore cronico, disturbi cardiovascolari e ipertensione, malattie della pelle (psoriasi), disturbi del sonno, disturbi dell’alimentazione, dipendenze, cefalee, depressione, disturbi d’ansia e attacchi di panico, disturbi digestivi causati da stress (colite e gastrite), difficoltà della memoria e concentrazione.

© 2018 by Itaca Mindfulness | Via Coletti 2, Treviso 31100 | info@itacamindfulness.com 

  • Black Icon LinkedIn
  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon